martedì 15 gennaio 2013

Il tubo :)


Raccontare le esperienze vissute dai bambini è stato uno degli scopi principali per il quale abbiamo iniziato a scrivere il Blog, ed eccoci qui, pronte come non mai a condividere con voi una divertente avventura psico-motoria.
Una delle nostre fortune come educatrici è, non solo condividere tra di noi, il sentimento per questo lavoro, ma anche l’avere al fianco delle persone che conoscono bene la nostra passione, la voglia che abbiamo di proporre ai bambini esperienze sempre nuove con materiali naturali e di riciclo, e che ci aiutano con pazienza a creare, in parte, le nostre attività.
Ed è cosi che Gabriele, marito di Natty, ha iniziato a portare, dal suo lavoro, tutto il materiale di riciclo che poteva, secondo lui, essere d’aiuto.
Tubi e scatole di cartone di tutte le misure, angoliere di cartone e polistirolo, pellicole trasparenti avanzate e pezzi di cartone che per esempio abbiamo usato per spalmare il colore nel post La bacheca autunnale
L’oggetto più spettacolare che Gabriele è riuscito a recuperare è stato un maxi tubo di cartone, alto quasi due metri e largo quasi un metro.
Appena l’abbiamo visto, senza neanche parlarne, abbiamo allestito lo spazio psicomotorio per far giocare i bambini con il maxi tubo.
Così abbiamo fatto trovare ai bambini un oggetto misterioso coperto totalmente con dei grandi teli leggerissimi.
Cosa c'è sotto? 
Incuriositi i bambini, hanno iniziato a sollevare i teli, osservavano, toccavano, ridevano, si guardavano negli occhi per cercare di capire cosa ci fosse lì sotto.
Quelli più timorosi si avvicinavano e poi scappavano veloci, quelli più temerari iniziavano subito a giocare, nascondendosi sotto le lenzuola. 
Noi eravamo lì, in silenzio, osservando la loro voglia di scoperta. 
Alla fine, tira di qui e tira di là, i lenzuoli sono finiti per terra e il grande tubo in tutta la sua robustezza è uscito allo scoperto!
 “Ohhh’, maestra ma cos’è’?” 
Così lo abbiamo girato e adagiato a terra. 
A quel punto i bambini, si sono subito resi conto che vi era un‘enorme apertura, così hanno iniziato a entrare e uscire di continuo: alcuni volevano rimanere dentro, altri cercavano di cavalcarlo sforzandosi di salire sul dorso del tubo e altri ancora si divertivano a farlo girare spingendolo con la forza delle braccia. 

Inoltre, l'abbinamento tubo di cartone con teli leggeri, ha favorito nei bambini la spontanea invenzione e creazione di tanti altri bellissimi giochi. 
Chi si nascondeva sotto i teli, chi cercava di trascinare il telo con il compagno seduto dentro, chi correva con il telo come mantello, chi faceva finta di fare la nanna, chi copriva il tubo per fare una casa e tante altre mille invenzioni.
Noi, come sempre, siamo rimaste a bocca aperta da come, con delle semplice cose, che finirebbero nella spazzatura, si riesce a creare una magica e bellissima esperienza psico motoria.

A presto
Natty ed Elisa

8 commenti:

  1. CHE INVIDIA!!! Ma questo tubo è meraviglioso...ma è nato come???E' una bobina? di cosa?
    E' una cosa bellissima quando i genitori ti appoggiano, ti aiutano e ti sostengono in tutto quello che si fa a scuola.
    Buon lavoro!
    Maestra Valentina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao maestra Valentina! Questo tubo era un grandissimo contenitore di tubi d'acciaio. E' stato trovato in una fabbrica in una zona industriale di Milano. Bisogna setacciare tutte le zone industriali secondo noi sono fonti di innumerevoli ricchezze per noi educatrici. Il tubo è una grandissima risorsa nel nostro asilo nido. Grazie per la visita!

      Elimina
  2. Fortissimo, complimenti a voi per l'idea e la realizzazione e complimenti ai piccoli esploratori per la naturale spontaneità.

    RispondiElimina
  3. mai visto un tubo così, è bellissimo, immagino la gioia dei bambini!!! Ciao

    RispondiElimina
  4. Ciao Maestre! Ogni volta che questo tubo appare nella sala psicomotoria è la gioia dei bambini dai più grandi e ai più piccini :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao... bellissima idea!!! qualcuno può dirmi dove posso trovarlo?

      Elimina
    2. Ciao Ornella! Questo tubo era un grandissimo contenitore di tubi d'acciaio. E' stato trovato in una fabbrica in una zona industriale di Milano. Bisogna farsi un giro in qualche zona industriale e chiedere sempre se hanno qualcosa di simile. Grazie dell'idea

      Elimina