lunedì 23 gennaio 2012

L'inverno

Di ritorno a scuola dopo le vacanze di Natale abbiamo proposto ai bambini diverse attività tese ad approfondire il tema della stagione invernale. Anche se questo inverno sembra non arrivare mai, il freddo comunque si fa sentire e il paesaggio in città è cambiato. Qua a Milano la neve non è arrivata ma i bambini sanno che in montagna la neve è già scesa e questo desta molta curiosità.
La neve a Milano non c’è! Come facciamo ad avere un po’ di neve nella nostra classe?
Per fare quest’attività abbiamo bisogno di un composto, soprannominato “la neve”, fatto, in parti uguali, di schiuma da barba più colla vinilica e di un cartoncino triangolare a forma di montagna, da dare a ogni bambino. 


Dopodiché i bambini hanno messo "la neve" sulle montagne. 

Questo composto morbido, soffice e bianchissimo è piaciuto moltissimo ai bambini che con molto piacere l’hanno spalmato prima sul cartoncino e poi si sono avventurati su tutto il tavolo oltrepassando il limite delle montagne. Sembrava non finissero mai di spalmare questa buffa neve. 


Alla fine, avevamo delle bellissime montagne innevate che poi abbiamo appeso una vicina all'altra nella bacheca fuori dall’aula! 
I lavoretti, una volta asciutti, hanno prodotto un particolare effetto visivo e tattile poiché, “la neve” è rimasta allo stesso tempo morbida e in altorilievo.
L'idea di creare la neve, mescolando la schiuma da barba con la colla vinilica, non è farina del nostro sacco, l'abbiamo vista in vari blog ed è frutto della nostra ricerca curiosa trai vari siti web dedicati ai bambini. 
Natty ed Elisa

4 commenti:

  1. Bello..uso la schima da barba per varie attività ma maiho pensato di mescolarla alla colla!

    RispondiElimina
  2. Chica! Ma sai che ne anche noi ci avevamo pensato. Questo composto quando è asciutto fa un effetto bellissimo, sembra davvero neve! Grazie di essere passata a trovarci.

    RispondiElimina
  3. Ciao ho cambiato indirizzo al mio blog, ora è il blog della scuola dove lavoro eccovi il link http://infanziafruch.blogspot.com/

    RispondiElimina